Home Blog Page 89

Conservazione Sostitutiva e fatture elettroniche: tutti i passi da seguire per una corretta archiviazione

0
web fatturazione

web fatturazioneLa conservazione sostitutiva dei documenti informatici riguarda la corretta archiviazione documentale dei supporti digitali, secondo le corrette modalità definite dal Legislatore. Il documento più importante, da inserire nel ciclo di archiviazione, è sicuramente la fattura elettronica. Per questa ragione, l’Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione ha messo a punto una serie di passi da seguire per la conservazione sostitutiva delle fatture.

Marrabbio torna in cucina: ecco le ricette del papà di Licia

0
marrabbio cucina

marrabbio cucinaKiss Me Licia è stato il cartone che ha fatto innamorare e sognare schiere di ragazzine. Oltre alle vicende amorose di Licia e Mirco, si districavano le storie personali di Andrea, del gatto Giuliano, dei Bee-Hive e anche del papà della protagonista: Marrabbio. La sua cucina (e le sue ricette), però, riuscivano a mettere d’accordo tutti.

A questo punto la domanda è lecita: cosa cucinava con così tanta passione Marrabbio? E, soprattutto, quali pietanze portava sul bancone del Mambo, il suo ristorante? Il mistero è stato finalemnte svelato: Marrabbio, infatti, cucinava l’onokomiyaki.

Questo piatto, dal nome impronunciabile, significa letteralmente “come piace a te”. La sua paternità viene rivendicata sia dalla città di Osaka che di Hiroshima. Infatti, secondo la leggenda, è stato ideato durante la Seconda Guerra Mondiale, quando il riso (l’ingrediente principe della cucina giapponese) scarseggiava, e la gente comune (oltre che i soldati) doveva arrangiarsi con quello che avevano a disposizione.

Il cibo, quindi, veniva inviato tramite gli aiuti umanitari, e pare che sia proprio in questo periodo che l’onomiyaki ha visto la luce. Ma in cosa consiste questo piatto? Si tratta di una frittella salata preparata su una piastra rovente, su cui vengono cucinate fettine di foglie di cavolo, farina e uova. In aggiunta, a richiesta, possono essere messi ingredienti come carne, formaggio e gamberi.

Il tutto viene rifinito con piccoli dettagli gustosi: tratta di una speciale salsa okonomi, una maionese giapponese, con fiocchi di alghe verdi e katsobushi, ovvero sottilissime scaglie di bonito che si muovono per via del calore e che regalano al piatto un aspetto insolito.

Se volete assaporare questa delizia vi dovete recare al Maido a Milano. Qui, appena entrati, vedrete cappeggiare la foto del buon vecchio Marrabbio (il locale è dedicato proprio a lui). Se volete osare ancora di più, vi consigliamo altri due piatti imperdibili: la zuppa di miso (yakisoba o yakiudon) e il rice burger. Quest’ultimo non è altro che la versione orientale dell’hamburger, di pollo o manzo, messo tra due fette di riso alla piastra.

Perchè (e come) scegliere una caldaia di ultima generazione

0
casa riscaldamento

casa riscaldamentoE’ molto importante che la nostra casa sia adeguatamente dotata di un sistema di riscaldamento moderno, efficiente e soprattutto a norma con le leggi vigenti. Questo perchè le spese legate all’acquisto e alla manutenzione di una caldaia sono anzitutto tra le più elevate che potremmo ritrovarci a sostenere nell’ambito casalingo, e proprio per tale ragione non varrebbe la pena sborsare troppo denaro per qualcosa che alla fine dei fatti si è rilevato inefficiente e magari anche pericoloso! Ma dotarsi di un sistema moderno non vuol solo dire mettere al riparo il nostro denaro, ma equivale anche a tutelare la salute e la vita stessa degli abitanti che popolano quel determinato ambiente domestico: a differenza dei vecchi impianti, le nuove caldaie rispondono a dei requisiti di sicurezza davvero molto rigidi, sono dotate di tecnologie all’avanguardia sotto questo punto di vista ed in forza di questa loro natura proiettata al futuro assicurano una tutela completa al 100%.

Fai da te low cost: i sacchettini profumati per gli armadi

0
sacchetti

sacchettiQuante volte ci ritroviamo a dover acquistare numerosi sacchettini profumati per gli armadi di casa, oppure per le scarpiere? Si tratta di una spesa necessaria, se non vogliamo avvolgere l’abitazione da un odore nauseabondo, e andrebbe effettuata almeno due volte all’anno. Ovvero quando ci impegnamo a fare il cambio dell’armadio. Eppure, c’è un altro sistema, molto più economico e veloce: fare da sè i propri sacchettini profumati. Ecco come.

Realizzando con le vostre mani i sacchettini profumati non solo sceglierete la profumazione che più vi aggrada, ma avrete anche la possibilità di soddisfare la vostra vena creativa. Ecco, quindi, cosa ci serve: un fazzoletto di cotone, o del tulle (puoi “prendere in prestito” quello delle bomboniere che tieni nella credenza), riso, oli essenziali (o una fragranza che ami), sale o bicarbonato ed eventualmente qualche foglia di erba aromatica (salvia, rosmarino, menta,…). Iniziamo con il nostro lavoro.

Mescolate in una ciotola qualche cucchiaio di riso insieme a qualche goccia di olio essenziale. Potete scegliere tra bergamotto, limone, vaniglia, arancio dolce,…insomma, avete una marea di possibilità. Ora versate nel composto anche un cucchiaino di sale fino o di bicarbonato: questi due elementi, infatti, assorbono in modo naturale l’umidità e scacciano anche i cattivi odori. Un mix perfetto per il vostro utilizzo!
Come tocco in più, se avete voglia, potete aggiungere anche le vostre erbe aromatiche preferite: menta, rosmarino maggiorana, salvia,…daranno un tocco di freschezza in più ai vostri sacchettini profumati! Ora non vi resta che mettere tutto dentro ad un tovagliolo di cotone, o ad un tulle, e chiudere bene con un nastro di raso. Riponete i vostri sacchettini nell’ armadio, oppure nei cassetti del comodino: vedrete che fino al prossimo cambio di stagione non avrete più problemi di cattivi odori e di umidità. L’effetto è garantito!
Attenzione, però, se siete delle esperte cucitrici potete anche farvi un cuscino a forma di cuore arricchito con le fragranze che più amate: avrete, in questo modo, un sacchettino davvero speciale per casa!

Risolvere il problema delle zanzare tigre

0
zanzara tigre

Come difendersi dalle zanzare tigre?

zanzara tigreLa zanzara tigre è un insetto molto aggressivo che da qualche anno ci ossessiona da maggio ad ottobre, nelle prime ore mattutine e nel pomeriggio tardo, solitamente riposando la notte.
Si riconosce in quanto ha una corporatura più ridotta, caratterizzata da una striatura sulle zampe e sul corpo. Si tratta di una zanzara di sesso femminile, che tende a pungere per nutrire col sangue le uova che porta in grembo. La puntura provoca gonfiori, nonché irritazioni più dolorose rispetto a quelle provocate da una zanzara tradizionale.

In alcune persone, se sottoposte ad un elevato numero di punture, può verificarsi una reazione allergica che può richiedere il ricorso ad un medico e a prodotti specifici in grado di ovviare al fastidio/dolore.

Come prevenire gli attacchi della zanzara tigre?

Le azioni che si possono intraprendere per combattere la zanzara tigre sono prettamenten di natura preventiva. E’ quindi opportuno agire sulle condizioni che potrebbero facilitarne la riproduzione e la diffusione.
Tra le suddette misure preventive, ne ritroviamo una in particolare adottata dalle istituzioni sanitarie e dai comuni, che si concentra soprattutto sulla distruzione dei focolai larvali e sulle campagne di informazione rivolte al cittadino.

L’ambiente in cui si diffonde la zanzara tigre è quello prevalentemente urbano, vista la caratteristica di deporre le uova in piccole raccolta d’acqua. A questo proposito, è necessario monitorare tutte i punti in cui l’acqua ristagna (i sottovasi di piante e fiori, le aiuole, le vasche, le fontane ornamentali, le grondaie, contenitori lasciati all’aperto) e procedere con altre azioni di manutenzione che prevedono ad esempio la pulizia dei tombini, trattamenti larvicidi nei tombini e nelle zone di scolo e ristagno, interventi di disinfestazioni dove la presenza di zanzare sia eccessiva.

Misure preventive contro le zanzare tigre

Fra le misure preventive atte ad evitare la diffusione delle zanzare tigre ve ne sono alcune di natura igienico-sanitaria che i cittadini possono applicare e prevedono il senso civico oltre che la collaborazione di tutti gli addetti ai lavori.
Nei condomini si dovrebbe, ad esempio, evitare di lasciare all’esterno depositi che possano raccogliere l’acqua piovana; l’acqua andrebbe tolta da bidoni, dai sottovasi, dagli innaffiatoi e da altri recipienti. Sarebbe opportuno innaffiare orti e giardini utilizzando delle pompe. Evitate recipienti per la raccolta dell’acqua o, almeno, teneteli riparati e muniti di zanzariera.

Una delle cause all’origine della proliferazione della zanzara tigre è da cercare nell’abitudine di riparare le piante nei mesi invernali, che poi in primavera vengono esposte ed innaffiate. La schiusa delle uova invernali facilita la diffusione della zanzara nell’ambiente.
I pesci rossi sono ottimi cacciatori di larve di zanzara ed è una ottima misura preventiva metterli nelle vasche e nelle fontane dei giardini.
E’ anche opportuno ogni 10 giorni usare prodotti larvicidi per trattare i tombini ed i recipienti che si trovano all’esterno dove si raccoglie acqua piovana.
Poi vi sono anche dei repellenti di sintesi, sotto forma di crema o spray, e sono efficaci contro la zanzara tigre, ma devono essere assolutamente utilizzati con molta cautela.

Le trappole per zanzare tigre costituiscono un ulteriore metodo che può ovviare al problema. Se siamo a rischio infestazione, possiamo tentare di evitare le punture di questo famelico insetto utilizzando le molteplici trappole per le zanzare tigre attualmente disponibili sul mercato.

Uno strumento molto interessante e funzionale nella cattura degli insetti volanti è la lampada antizanzare a raggi UV, che negli ultimi anni è diventata un oggetto indispensabile nelle strutture ristorative.

Verniciatura a spruzzo, tutti di lavorazione per un risultato ottimale

0
statua marmo

statua marmoSabbiatura e Verniciatura di Andrea Martini Srl è azienda leader nel settore della sabbiatura e della verniciatura a livello professionale. Gli anni d’esperienza maturati sul campo, unitamente alla professionalità e competenza del personale specializzato, permettono di soddisfare le esigenze delle clientela con un servizio completo e di alta qualità. L’azienda opera con successo su materiali metallici, ferrosi e non ferrosi, su legno e marmo, nonché nel campo delle Belle Arti.

Investire in azioni: vantaggi e rischi

0
azioni

azioniLa Borsa è un luogo affascinante dove può capitare di tutto e dove non vi è mai equilibrio forse tra guadagno e perdita. Investire in azioni è una funzionalità che può portare guadagno chi veramente è preparato e ha esperienza nei mercati finanziari, perché conosce bene i vantaggi e i rischi.

I migliori investimenti

Seguendo gli indici FTSE MIB, Down Jones e Nasdaq potete rendervi conto delle azioni su cui potete puntare, quindi seguire le aziende che si mostrano di maggior valore nei mercati. Siete voi con le vostre valutazioni a decidere poi qual è il miglior investimento. Nella finanze non ci sono certezze matematiche ma solo imprevedibili circostanze. Le azioni non danno rendimenti garantiti anche se parliamo di titoli sicuri e solidi, perché fondamentalmente tutti sono a rischio di default. I vantaggi degli investimenti azionari possono esserci in quelli a medio o lungo termine, ma dipende sempre dove ponete il vostro interesse. Se parliamo di rischio, dobbiamo ricordare che ci sarà sempre anche quando siete convinti di aver agito in modo impeccabile. Il mercato cambia immediatamente seguendo gli eventi e questi ultimamente sono di varia natura e davvero difficili da prevedere.

Serie A. L’analisi del campionato appena concluso

0
serie A

serie ALa serie A saluta i suoi appassionati per questa stagione e dà appuntamento al prossimo agosto, in un’estate che non vedrà impegni continentali per le nazionali europee. A questo punto si possono tirare le somme definitive, in fatto di numeri e non solo. A conquistare la vetta c’ha pensato una Juventus in forma strepitosa: prima lo scudetto, poi la Coppa Italia vinta in finale contro la Lazio, e ora l’appuntamento più prestigioso, quello della finalissima di Champions League in programma sabato 6 giugno. Una sfida che vedrà i campioni d’Italia sfidare quella che, probabilmente, è la squadra più forte degli ultimi anni, accreditata come favorita dagli esperti di scommesse sulla Champions League di bet365.

Parliamo del Barcellona delle meraviglie, il Barcellona di Xavi, Iniesta, Messi, Suarez e Neymar. Solo il tridente lì davanti è stato capace di mettere a segno in una stagione più di 100 gol, roba da alieni. Ma la squadra di Allegri ci crede, e ha la convinzione giusta per giocarsela alla pari e tentare di conquistare un triplete storico, che in Italia è riuscito solo all’Inter di Mourinho nel 2010. Tornando al campionato, i bianconeri concludono il cammino con 87 punti, il miglior attacco e la miglior difesa. E mentre la città di Torino sorride, visto anche la buona stagione della parte granata del capoluogo piemontese, Milano piange. Mai così in basso le due milanesi, che vedono sfumare i sogni di una partecipazione alla Champions proprio nella stagione in cui la finale è stata organizzata a San Siro, nel 2016. I nerazzurri si consolano con Icardi, capocannoniere del torneo con 22 reti. Primato che però divide con Luca Toni, attaccante del Verona che centra questo traguardo all’età di 38 anni.

Ottavo posto per l’Inter, decimo per il Milan, che termina così uno dei campionati più disastrosi degli ultimi 29 anni. Secondo anno consecutivo senza coppe per il club di via Rossi, secondo anno consecutivo di uscite fallimentari sul campo, sul mercato e sulla scelta della guida tecnica. Si può parlare di perdita di interesse da parte dell’intera società attuale? Stando alla realtà, si può dire di sì, tanto da iniziare una vera e propria ricerca in ambito finanziario per sostituire il comando. Berlusconi ha sempre e più volte asserito di aver a cuore le sorti del Milan. Ma per far sì che queste nobili parole si tramutino in concretezza, deve porre rimedio nell’immediato per scongiurare un’altra stagione di mezze misure, di delusioni e soprattutto di parametri zero che nulla portano all’impianto di gioco, al momento inesistente in casa rossonera.

Festeggia invece la Roma calcistica: giallorossi in Champions grazie al secondo posto conquistato, biancocelesti ai preliminari dopo aver vinto lo scontro diretto col Napoli. Grandiosa e inaspettata la stagione dei ragazzi di Pioli, autori forse del miglior gioco visto quest’anno in serie A. Delusione totale invece per la Napoli pallonara: non è un’esagerazione asserire che Benitez abbia fallito nell’impostazione tattica e nei risultati. E per il tecnico spagnolo non è la prima volta. Ora le voci dicono che mentre per lui c’è pronta la panchina del Real Madrid, a Napoli dovrebbe arrivare Mihajlovic, tecnico serbo che lascia la panchina della Sampdoria dopo un ottimo settimo posto. Lascerà anche Montella, dopo aver condotto la Fiorentina in EL, mentre salutano la massima serie Parma, Cesena e Cagliari. Festeggiano la salvezza Palermo, Sassuolo, Empoli, Atalanta e le due veronesi.

Le migliori piattaforme di opzioni binarie in lingua italiana

0
finanza web

finanza webQuali sono le migliori piattaforme per investire con le opzioni binarie?
Un particolare assolutamente importante quando si inizia a fare trading di opzioni binarie è la scelta della piattaforma.
Per ottenere dei guadagni con il trading di opzioni binarie online è assolutamente indispensabile operare con piattaforme di qualità, che garantiscono la massima trasparenza e sicurezza, ma che riconoscano anche rendimenti elevati.

Forex: profitti e perdite

0
perdita

perditaIl forex è un insieme di operazioni che smuovono un mercato ricco di liquidità. Tutto si muove nella compravendita di valute diverse, che vengono acquistate ad un prezzo e rivendute ad un altro. I profitti e le perdite dipendono molto da voi, cioè dalla bravura e dalla vostra preparazione e determinazione. L’impegno costante e la curiosità degli eventi sono fondamentali per il vostro successo nel forex. Sul web potete leggere tutto ciò che riguarda questo mercato finanziario, ad esempio in siti come guadagnareconilforex.com, dove troverete consigli utili per iniziare a muovervi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi