Si reinventa la “Fausto Coppi”, diventa virtuale

0
219

La granfondo ciclo amatoriale, la famosa Fausto Coppi Officine Mattio, è stata giustamente cancellata e rinviata al 2021 a causa della pandemia di Covid-19.
Gli appassionati però, pur di vivere questa grande emozione, correranno anche se solo in modo virtuale un tratto della granfondo ciclo amatoriale internazionale.
La corsa, anche se solo virtuale, si terrà domani (sabato 9 maggio) con appuntamento comodo nel salotto di casa, a partire dalle 9.
Il tutto sarà possibile grazie a Endu e Rouvy, che avevano già promosso in precedenza le edizioni virtuali di Gavia e Mortirolo, Sportful Dolomite Race e Marcialonga Craft.

Ecco la dichiarazione degli organizzatori:
Per chi non ha mai partecipato, questa “virtual race” è l’occasione giusta per scoprire finalmente la bellezza e maestosità, per chi invece già la conosce è il modo giusto per ritrovare, dopo la  quarantena forzata, le splendide montagne cuneesi che tanto hanno regalato al ciclismo nazionale ed internazionale”
Il percorso della prova non sarà ovviamente quello completo, ma si promette lo stesso impegnativo e faticoso.
Non si scatterà infatti da piazza Galimberti a Cuneo, ma da Dronero. Si passerà quindi attraverso il suggestivo Ponte del Diavolo, si pedalerà poi verso Montemale e Valgrana e dopo ben 14 km di salita si arriverà fino al Santuario di Castelmagno.

Il percorso quindi solo per quest’anno, si fermerà ai piedi del Fauniera ( ben 2481 metri), da sempre cima «principe» della gran fondo internazionale classica.
Secondo gli organizzatori, parteciperà alla gran fondo anche l’ex campione del Mondo, Alessandro Balla, medaglia d’ora ai mondiali del 2008.
L’iscrizione è ovviamente aperta a tutti (con la formula «paghi uno e prendi due») sulla piattaforma Endu.
Nell’iscrizione sarà incluso anche un generoso pacco gara e inoltre, per ogni atleta che arriverà al traguardo, Endu donerà 1 euro alla protezione civile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

quindici + 18 =