Papa: “Il Whyskey è la vera acqua Benedetta”, poi il vaticano lo censura

0
1478

Durante un incontro con alcuni seminaristi scozzesi, Papa Francesco, evidentemente di buon umore oggi, si è lasciata scappare una piccola battuta sul Whyskey.
In particolare, durante un siparietto molto goliardico, il Papa ha dichiarato: “Il Whyskey è la vera acqua Benedetta”.
La frase, al quanto strana detta dal rappresentante della Chiesa Cattolica, è stata ripresa in un video  poi prontamente censurato dal Vaticano, vista la viralità che stava avendo.
Ovviamente durante questo scambio di battute nessuno dei presenti avrebbe pensato che una frase tanto ingenua tanto divertente, avrebbe potuto scatenare l’ira dei credenti più conservatori.

L’episodio incriminato risale ovviamente a qualche mese fa, quando era ancora possibile incontrarsi e soprattutto viaggiare.
La scena era stata ripresa da dei presenti con degli smartphone, ignari del caos che queste dichiarazioni avrebbero potuto portare.
Dopo l’incontro poi, qualche giovane seminarista, aveva condiviso il siparietto sui Social ma, qualche mese fa, con la gente impegnata nella loro vita normale, aveva avuto poco riscontro.
In queste settimane di quarantena invece, dove le persone sono tutte a casa e quindi passano tantissimo tempo sui Social, il video ha ricominciato a girare in modo molto più virale.

Talmente alto è stato l’impatto e la diffusione del virus che il Vaticano stesso ha dovuto chiedere alle autorità competenti di censurare il video, per quanto fosse possibile vista l’enorme diffusione.
Come se non bastasse poi, l’episodio incriminato è stato riportato anche su famosi testate internazionali tra cui il Daily Mirror che ha riportato la richiesta testimonianza del direttore di un documentario sul seminario scozzese, Tony Kearney.
Il documentarista ha dichiarato: “I ragazzi avevano portato in dono al Papa del whisky perchè sapevano che lo avrebbe sicuramente gradito. Quando ha visto la bottiglia ha sorriso e ha detto: ma questa è la vera acqua santa

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here