Nuovo partito per Alessandro di Battista?

0
560

Alessandro Di Battista ha praticamente lasciato il Movimento Cinque Stelle poche settimane fa dopo aver contestato al suo partito il fatto di aver dato la fiducia all’attuale premier italiano, Mario Draghi.
In pratica si può affermare che Di Battista è stato uno dei fondatori del Movimento, anche se già da tempo in più situazioni era stato in disaccordo con i suoi colleghi ed era nell’aria un suo tempestivo allontanamento dalla linea politica adottata dai 5 Stelle negli ultimi anni.
Ora però sembra che l’ormai ex pentastellato non voglia in alcun modo rimanere fuori dalla scena politica principale, anzi quasi sicuramente proverà a formare un nuovo partito politico.

La personalità di Di Battista è stata sempre abbastanza particolare e in parte diversa dal resto dei suoi colleghi.
Eppure ha saputo mantenere un gruppo di fedelissimi tanto che si parla che un 5% dei grillini sia disposto a lasciare il movimento pur di far parte di questo nuovo partito con a capo proprio “il Dibba”
La sua nuova campagna elettorale sta sfruttando al massimo i social, la pagina Facebook di Di Battista conta 1 milione e mezzo di “mi piace”, numeri raggiunti da idoli italiani quali Totti e Vasco Rossi, su Instagram invece ha oltre 270 mila follower, nella sua ultima diretta 87 mila di loro erano attenti ad ascoltare le ultime novità.

Fa sorridere pensare che Di Battista negli scorsi anni, non aveva mai avuto il desiderio di diventare un uomo politico.
All’inizio della sua carriera lavorativa, lavorava nella piccola azienda di famiglia poi purtroppo la figura ingombrante, del padre lo ha fatto allontanare.
In seguito quindi ha iniziato a viaggiare e fotografare ogni bellezza incontrata per strada, convincendo i suoi followers di voler diventare un reporter.
In seguito, ha iniziato a fare il barman a Ortona per poi appassionarsi alla politica italiana.
A soli 42 anni Di Battista ha avuto un vita ricca di colpi di scena.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here