Leggenda dell’acqua e limone: aiuta il nostro organismo sul serio?

0
421

Praticamente tutti noi abbiamo l’abitudine di leggere e informarci su internet riguardo alcuni piccoli accorgimenti ed abitudini da mettere in pratica affinché il nostro organismo non si consumi rapidamente e rimanga sempre in ottime condizioni.
Sia in tv che sui giornali sarà capitato sicuramente di leggere innumerevoli notizie  riguardanti l’acqua con una spremuta di limone ed i benefici che questa dovrebbe portare al nostro corpo.
Dopo alcuni approfonditi studi possiamo finalmente dire che tutto ciò è una certezza, anzi è stata pubblicata una vera e propria guida che spiega in maniera dettagliata  quando berla e soprattutto perché farlo.

Innanzitutto bisogna specificare che un bel bicchiere di acqua con una spremuta di limone fa bene a prescindere.
E’ consigliabile berlo la  sera, prima di andare a letto, con stomaco e vescica entrambi vuoti.
Grazie a questa piccola ma molto utile abitudine in pochi giorni si riesce a liberarsi di tanti piccoli problemi di salute. Ecco una breve lista dei benefici.
Il primo beneficio, che è forse anche il più importante, riguarda lo stato di idratazione del nostro corpo e dei nostri organi interni.
Acqua e limone infatti, oltre ad essere una bevanda dissetante, aiuta a mantenere un buon livello di idratazione corporea, cosa molto complicata soprattutto nei pazienti anziani e in generale anche nel periodo estivo , dove il caldo causa eccessiva perdita di liquidi.

Inoltre la bevanda ha anche un effetto detox in quanto oltre a far perdere liquidi e quindi a ridurre il peso corporeo, è ottima anche contro l’infiammazione, contiene tanto potassio e quindi va addirittura a rafforzare il nostro sistema immunitario.
Il perché bere questo mix la notte è molto facile da capire, in quanto durante l’intera giornata siamo soliti accumulare molto tossine che portano danni al nostro organismo e la notte la bevanda si occuperà di espellerle

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × quattro =