Cuneo, al Santa Croce ripartono gli ambulatori

0
251

Prove di ritorno alla normalità anche a Cuneo dove l’Ospedale Santa Croce tornerà ad effettuare il normale servizio degli ambulatori.
Dal giorno 8 giugno infatti partirà il cosiddetto «recall» dei cittadini che erano prenotati per una normale visita o prestazione ambulatoriale a marzo, prima che scoppiasse l’emergenza Covid-19.
Ovviamente agli inizi di marzo si era interrotto tutto ciò che non era strettamente necessario o urgente per dare il giusto spazio alle centinai di malati di Covid-19 che arrivavano nell’Ospedale.
Per le nuove prenotazioni non urgenti ovviamente, si dovrà aspettare un po’, il tempo di smaltire tutte quelle accumulate in questi 2 mesi.

Dall’ Azienda ospedaliera hanno spiegato con chiarezza la situazione:
Si ricomincia, con la massima progressività possibile, necessaria per garantire tutti i requisiti di distanziamento e sicurezza ed ovviamente evitare assembramenti nei locali di accettazione e in tutte le sale di attesa
Quindi chi era prenotato per una qualsiasi visita o prestazione strumentale all’interno della classe «D» (differibile) per marzo ( si contano 817 persone nell’area chirurgica, 1081 in quella medica mentre 333 nell’emergenza e aree critiche) sarà ricontattato telefonicamente dall’Aso, per la data del nuovo ed inderogabile appuntamento.
Ovviamente, giorno ed orario dell’appuntamento saranno presi compatibilmente con gli impegni del paziente interessato.

Altra misura che sarà presa in via cautelare sarà quella di ampliare la fascia oraria delle visite fino alle ore 18.
Per alcune specialità invece si potrà visitare anche il sabato dalle 8,30 alle 13,30, con la previsione di ampliamento all’intera giornata lavorativa.
Per entrare in ospedale però ci saranno comunque delle misure rigide da seguire.
Rimane infatti il pre-triage per individuare possibili pazienti sospetti Covid.
Poi nell’ingresso posizionato in via Bassignano (blocco E) del Santa Croce saranno distinte due code differenti: una per il ritiro rapido dei referti, l’altra per l’accesso, su appuntamento, a visite specialistiche e prestazioni strumentali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 × 4 =