Alimentazione nei diabetici? Fondamentale!

0
938

diabete mellito, anche chiamato semplicemente diabete, è una malattia definita cronica ed evolutiva in cui si va a registrare un aumento sconsiderato della glicemia, ovvero dei livelli di zucchero presente nel sangue.
La condizione è sempre causata da una insufficiente produzione di insulina da parte del nostro pancreas.
Questa non è nient’altro che l’ormone avente il compito di regolare il livello di glucosio nell’organismo.
Le più comuni forme del diabete mellito sono: il Diabete di tipo 1 (insulino-dipendente) spesso giovanile, che si va a verificare a causa di una carenza totale di insulina e il Diabete di tipo 2 che spesso insorge nell’età adulta, di solito dopo i 40 anni e che inizialmente non richiede alcun trattamento insulinico.

L’alimentazione, secondo alcuni studi, è il fattore fondamentale e che incide in modo determinante sull’andamento della glicemia
Allo stesso livello viene messa l’attività sportiva, entrambi fattori di prevenzione davvero importanti.
E’ quindi importante iniziare a mangiare in modo sano già dal primo mattino: la colazione per ogni paziente diabetico è un pasto fondamentale, molte volte però viene purtroppo trascurato.
Il famoso pasto mattutino dovrebbe infatti contenere carboidrati, proteine e molti grassi buoni, senza poi tralasciare fibre, minerali e vitamine.
Se poi si è amanti della frutta fresca, si può tranquillamente aggiungere alla colazione, possibilmente mangiando la buccia e senza cuocerla.

Ovviamente, sono stati creati veri e propri schemi alimentari che vanno ad indicare già gli alimenti che si dovrebbero assumere a colazione.
Il primo schema alimentare consiglia di mangiare appena svegli mezzo pompelmo, uno yogurt magro, 2/3 fette di pane rigorosamente integrale con aggiunta discrezionale marmellata senza zucchero e caffè decaffeinato anch’esso senza zucchero.
Il secondo schema invece prevede: 1 mela, latte scremato con cereali sempre integrali e 1 yogurt di soia.
Nell’ultimo schema invece andremo a trovare 1 kiwi, 2 fette di pane integrale, 2 uova bollite e anche 30 grammi di mandorle.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here