Combattere afa con i suggerimenti del ministero della Salute

Importante combattere afa nella maniera giusta: ecco come

Il caldo diventa sempre più asfissiante ed a soffrirne non sono solamente anziani e bambini, ma anche coloro che sono attualmente costretti a rimanere in ufficio ed a lavorare nelle ore più calde: mentre chi va al mare ha l’opportunità di rilassarsi, e di ritemprarsi grazie alla presenza dell’acqua marina, chi deve lavorare può contare (se ne ha la possibilità) solo sull’aria condizionata che, però, non è certo un toccasana per la salute.

Combattere afaPer combattere afa nella maniera più corretta e soprattutto senza ritorsioni sulla nostra salute, ecco i suggerimenti che provengono direttamente dal ministero della Salute, che sostiene sempre di più l’importanza di evitare, laddove possibile, di uscire di casa nelle ore più calde, e di proteggersi sempre con una crema solare, un cappellino di colore chiaro per abbassare la temperatura della testa, ed un paio di occhiali da sole.

Ma i consigli più accreditati sono:

  • Idratarsi, bevendo molto: bisogna bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno, meglio se a temperatura ambiente e comunque mai ghiacciata, per evitare di disidratarsi;
  • Accendere aria condizionata solo se necessario ( è preferibile chiudere le finestre durante il giorno ed aprirle di sera e di notte, lasciando un po’ di corrente), e comunque mai a temperature troppo basse, per evitare una sorta di effetto escursione termica;
  • Mangiare poco e spesso, soprattutto frutta e verdura, evitando di lasciare i cibi fuori dal frigo per più di due ore.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi