Reddito di cittadinanza per otto ore di lavoro settimanali senza retribuzione

Reddito di cittadinanza per otto ore di lavoro settimanali: il vice premier Luigi Di Maio propone il reddito di cittadinanza a chi non ha un lavoro ed è disposte ad offrire otto ore di lavoro gratuite in materia di pubblica utilità

Reddito di cittadinanza per otto ore di lavoro settimanaliLuigi di Maio chiarisce al congresso Uil presso il centro “la Nuvola” di Roma le proprie idee concernenti il reddito di cittadinanza dicendo che percepire il reddito di cittadinanza non vuole significare in alcun modo starsene accomodati sul divano di casa propria ma anzi dare il proprio contributo essendo utili alla società e essendo pronti ad offrire al proprio sindaco otto ore di lavoro gratis al servizio del comune.

Il reddito di cittadinanza è sperato dai tanti cittadini italiani che hanno aderito speranzosi al programma del Movimento 5 stelle e che essendo sicuri che il programma possa essere mantenuto nei suoi punti principali, hanno votato il Movimento alle ultime consultazioni politiche.

Nonostante possa sembrare una cosa molto positiva, il punto che riguarda il reddito di cittadinanza è sempre motivo di tante critiche che si contrappongono rallentando la risoluzione delle problematiche degli italiani: Di Maio dichiara a proposito di questo che bisogno risolvere i problemi di chi ha perso il posto di lavoro e ha la necessità di essere riqualificato nel lavoro stesso.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi