Olio d’oliva estero promosso: i test svolti sugli extravergine parlano chiaro

Olio d’oliva estero promosso: secondo i test previsti dalla normativa europea attraverso l’assaggio dell’olio extravergine ed altro, si è potuto constatare che anche alcuni tipi di oli d’oliva non italiani hanno superato tali controlli e quindi sono stati ritenuti extravergine. Ecco le novità rivoluzionarie

Olio d'oliva estero promossoIl profumo ed il sapore di un olio d’oliva italiano hanno sono qualcosa di unico e che ci fa sentire degni di essere italiani, ma anche altri paesi a volte risultano essere produttori certificati di olio extravergine d’oliva, dimostrando di superare attraverso i parametri richiesti i relativi test previsti dalla normativa europea.

L’olio d’oliva risulta extravergine dopo aver superato dei test olfattivi e gustativi, tuttavia questi test vengono superati anche da oli prodotti in altri paesi, che dopo essere stati imbottigliati e messi in commercio, hanno tutto il diritto di riempire gli scaffali dei supermercati italiani.

Gli appassionati del made in Italy dovranno quindi stare attenti durante la loro spesa, in quanto sarà molto probabile che l’olio che andranno ad acquistare, magari anche a buon prezzo, sarà un olio europeo non italiano: sarà opportuno dunque leggere attentamente l’etichetta che riporterà ogni informazione attestante il paese d’origine del prodotto e lo stabilimento in cui esso è stato imbottigliato.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi