Problemi di autostima

0
165
autostima

autostimaL’autostima è il giudizio che ognuno ha di se stesso: del suo aspetto, delle sue capacità, della sua adeguatezza nei diversi contesti sociali che incontra nel quotidiano. I problemi correlati con l’autostima dipendono sia dalla mancanza di questa dimensione, quindi dalla bassa autostima, sia dagli eccessi, che possono portare fino ad un orgoglio che nega l’evidenza.

L’autostima nei rapporti sociali

L’incontro con l’altro è fortemente correlato all’autostima di ognuno. La persona con bassa autostima tenderà a ricercare costantemente il consenso altrui, dei colleghi, dei familiari o anche del partner, mantenendo spesso un comportamento del tutto passivo, privo di qualsiasi tipo di iniziativa e che tende alla mancanza di progettualità per il futuro. Chi invece ha un’autostima eccessivamente elevata tende ad avere un comportamento testardo ed orgoglioso, incapace di ammettere anche il minimo errore. Tipicamente le problematiche più pesanti sono presenti nelle persone con bassa autostima, perché hanno un rapporto con l’altro povero e scarsamente soddisfacente.

Le problematiche principali

Una persona con scarsa autostima tende ad assumere comportamenti passivi, che sfociano talvolta in eccessi, come ad esempio la mancanza di progettualità nei confronti del futuro: visto che la sensazione è quella di non valere niente, risulta difficile pensare di cercare un lavoro ben remunerato, o desiderare di costruire una famiglia. L’autostima molto bassa può portare le persone ad avere timore degli eventi che si possono verificare nel corso della vita: dagli esami scolastici fino ai rapporti amorosi. La tristezza, il senso di vuoto, la sensazione di non valere nulla, oltre ad un’esistenza priva di significato possono portare a problemi correlati con la solitudine e l’ansia, che si possono manifestare in diversi modi.

Ricostruire l’autostima

Per poter ricostruire l’autostima è fondamentale contattare un professionista che sia in grado di farci comprendere il modo in cui abbiamo costruito il concetto che abbiamo di noi stessi. Spesso una bassa autostima deriva dal comportamento dei famigliari durante i primi anni di vita, o dalle esperienze avute con amici, compagni di scuola o con il cerchio parentale ristretto. Per poter avere una buona autostima, che ci permette di affrontare in modo corretto le sfide quotidiane, è necessario costruire una corretta valutazione di ciò che siamo e di ciò che vorremmo essere. A seconda delle problematiche, del grado di radicamento che hanno dentro il nostro essere e delle esperienze che ci hanno portato ad avere una bassa autostima, il lavoro di ricostruzione del giudizio verso noi stessi può essere più o meno complesso. Potete trovare qui ulteriori informazioni a riguardo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

due × 5 =