Mar. Ago 20th, 2019

Punto cuneo

Documenti e notizie dal mondo.

Sicurezza nelle abitazioni: solo l’antifurto casa ci può aiutare

2 min read
ladro-sicurezza

ladro-sicurezzaI furti nelle abitazioni sono in costante e regolare aumento nel corso degli ultimi 10 anni, è un dato di fatto dimostrato anche dalle ricerche del Censis in questo senso: un aumento dl 127%, con più di 15.000 persone denunciate a piede libero a causa dei furti nelle abitazioni. In partica nel nostro paese avviene un furto in casa ogni 2 minuti. Il dato riferito dal Censis è correlato anche da una serie di notizie, che parlano di un panorama in continuo mutamento. Nel corso degli ultimi anni infatti non solo i furti nelle abitazioni sono aumentati, ma i ladri si sono spostati verso le case, abbandonando sempre di più luoghi come bar, esercizi commerciali di vario genere, uffici postali.

Questo fenomeno è dovuto sicuramente al fatto che oggi buona parte dei commercianti e dei gestori ha installato un buon sistema di sicurezza per proteggere i suoi averi. Basta una telecamera e un buon sistema di allarme per rendere un negozio meno appetibile da parte dei malfattori. Questo porta a pensare che lo stesso potrebbe avvenire anche nelle case, e ce lo suggerisce anche CasaSicura.it. Grazie ai nuovi sistemi antifurto casa è possibile mettere in sicurezza qualsiasi abitazione, senza dover più temere i tentativi di furto. I nuovi antifurto per le abitazioni sono facili da installare e possono essere corredati con una serie di gadget particolarmente interessanti, come ad esempio le telecamere Wifi, che si possono connettere in internet e possono essere visualizzate e comandate anche a distanza.

Grazie a questi strumenti sarebbe possibile fermare l’ondata dilagante di furti, che tendono ad avere una dinamica molto diversa da quelli del passato. Oggi infatti molti ladri penetrano nelle case anche in pieno giorno, o nei momenti in cui le famiglie sono presenti, causando ulteriore disagio. In alcune provincie italiane il fenomeno dell’aumento dei furti nelle case è particolarmente grave; dalle ricerche del Censis infatti risulta che in zone come la provincia di Forlì e Cesena in 10 anni i furti sono lievitati 312%, mentre a Udine di più del 250%. Allo stesso tempo però sono diminuiti altri reati, cosa che porta a pensare come i furti nelle abitazioni private siano particolarmente interessanti per i ladri. Questo avviene anche perché sempre più persone tengono in casa oggetti di valore, ma anche i contanti di cui dispongono, evitando le banche e gli investimenti, che oggi attraversano un momento di particolare incertezza.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi