Rottamazione auto e doppia assicurazione: ci sono problemi?

Rottamazione auto e doppia assicurazione: ci potrebbero essere dei problemi? Quale potrebbe essere il motivo di questa situazione?

Quando si deve rottamare la propria auto, perché vecchia o non più funzionante o anche più semplicemente perché l’auto va cambiata e non può più essere aggiustata, il metodo più comune consiste nel portare la vecchia vettura presso un demolitore, che si occuperà appunto della sua stessa rottamazione.

Rottamazione auto e doppia assicurazioneTalvolta, questo comportamento potrebbe comportare qualche piccolo problema se non vengono seguite le regole e le leggi nella maniera più pedissequa e corretta possibile: uno dei casi particolari potrebbe essere quello legato alla rottamazione auto e doppia assicurazione, per esempio. Cosa significa questo aspetto?

Nel caso di automobile rottamata, bisogna – è molto importante, anzi – comunicare che l’automobile è stata oggetto di rottamazione e fare questa comunicazione all’agenzia assicurativa di cui ci si serve, avendo quindi ben cura di dire se si intende sospendere la vecchia polizza, per un massimo di un anno. Questa è la prassi generale: e si decidesse, invece, di non fare alcun nuovo acquisto di auto a breve, allora è il caso di chiedere il rimborso e chiudere l’assicurazione. Al momento dell’acquisto di una nuova vettura, si penserà quindi ad aprire un nuovo contratto.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *