Mer. Mag 22nd, 2019

Punto cuneo

Documenti e notizie dal mondo.

Prevenzione Ictus, come salvarsi la vita

1 min read
Prevenzione ictus

Come fare prevenzione ictus: i consigli degli esperti

La prevenzione Ictus è possibile: secondo un recente studio, infatti, sembra proprio che in 9 casi su 10 questo danno cerebrale che in Italia interessa circa duecentomila casi possa essere prevenuto semplicemente attraverso il cambiamento dello stile di vita, molto spesso alla base di patologie e problemi di salute anche molto invalidanti.

Prevenzione ictusÈ quanto emerge dalla recente ricerca scientifica pubblicata sulla rivista Lancet e portata avanti dai ricercatori della McMaster University di Hamilton in Canada: secondo l’autore dello studio, Martin O’Donnell – studio in cui sono stati presi in considerazione 32 paesi – è possibile che la lesione al cervello che va ricondotta all’interruzione dell’afflusso di sangue, sia del tutto prevenibile.

Tra l’altro, il fatto che si tratti di una patologia che può essere prevenuta anche con un semplice cambiamento nello stile di vita, significa moltissimo dal punto di vista della risoluzione di molti di quei 200 mila casi che ogni anno si verificano nel Belpaese a causa di stili di vita scorretti, alimentazione inadeguata e abuso di fumo ed alcol. Bisogna inoltre ricordare che la lesione al cervello è la terza causa di morte più diffusa in Italia e che, anche laddove si riesca a sopravvivere, le conseguenze per il corpo sono devastanti.

Per contrastare gli effetti negativi dell’ictus cerebrale è importante fare prevenzione: tenere sotto controllo l’ipertensione arteriosa; fare molta attività fisica; evitare gli stress e gli abusi; mangiare bene (e sano).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi