Olio d’oliva test: ecco quali sono le regole da seguire

Olio d’oliva test: come funziona la modalità di test di questo liquido prezioso? Secondo la normativa europea la procedura per testare l’olio d’oliva può essere eseguita soltanto in forma anonima

Olio d'oliva testL’olio d’oliva viene prodotto in molte parti del mondo e l’Italia è una produttrice che esporta molto il suo olio: tuttavia qualità di questo prodotto è di primaria importanza e quindi un olio per poter essere definito extravergine deve necessariamente passare sotto esame.

L’olio extra vergine di oliva rappresenta l’olio più pregiato in assoluto in quanto esso ha delle eccezionali proprietà organolettiche che fanno di esso un prodotto dal sapore eccezionale e dal profumo estremamente invitante: per poter essere appellato extravergine, un olio d’oliva deve superare un test di laboratorio e deve farlo in forma anonima.

Se il test al quale esso è sottoposto non è stato superato al primo tentativo, la normativa europea prevede altri due controlli: se i due controlli aggiuntivi danno un risultato di non idoneità allora non ci sarà più nulla da fare e l’appellativo di olio extravergine verrà perso.

Tuttavia un prodotto di qualità per essere ritenuto tale deve rispettare al 100% determinati parametri e se questo non avviene allora il suo declassamento sarà inevitabile.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi