Ven. Lug 19th, 2019

Punto cuneo

Documenti e notizie dal mondo.

Nigeriana strangola figlia: è successo a Parma. Arrestata la donna

1 min read
Nigeriana strangola figlia

Nigeriana strangola figlia: ha tentato di uccidere la bambina di solo un anno, attorcigliandole la canottiera al collo. È successo a Parma

È una storia disarmante, ed anche molto triste, quella che stiamo per raccontare e che riguarda una bimba di solo un anno che, nella serata di giovedì scorso, ha rischiato di essere uccisa per mano dell’unica persona che avrebbe dovuto invece difenderla ed essere disposta a dare la vita per lei: sua madre. Stiamo parlando della storia che riguarda una bimba di un anno che, qualche sera fa, si trovava per strada a Parma insieme alla mamma, una nigeriana di 30 anni, incensurata.

Nigeriana strangola figliaAd un certo punto, intorno alle 23, la nigeriana ha iniziato ad urlare e straparlare con la piccola in braccio, e chi si trovava lì in quel momento ha deciso di segnalare la cosa al 113, facendo anche capire che la bimba era in pericolo. Immediatamente è intervenuta la Polizia, che dapprima ha cercato di calmare la donna ma che, quando si è accorta del gesto della nigeriana nei confronti della piccola, è intervenuta arrestandola.

La donna, infatti, era in evidente stato confusionale, ha strappato la canottiera della bimba ed ha cercato di strangolarla, attorcigliandogliela intorno al collo. I poliziotti sono intervenuti arrestando la donna ed affidando la piccola al padre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi