Linguaggio coda gatto: ecco alcuni dei significati associati

Linguaggio coda gatto: ecco alcuni dei significati relativi ai comportamenti del micio e del suo stato d’animo a seconda dei movimenti della coda

Linguaggio coda gattoIl linguaggio che i gatti sono soliti utilizzare per manifestare affetto, ma anche nervosismo, è un linguaggio sicuramente tutto da scoprire, e bisogna essere molto attenti per comprendere al meglio il comportamento e lo stato d’animo felino.

Analizziamo, ad esempio, la coda, che rappresenta uno di quegli elementi indispensabili per la comprensione del linguaggio del micio: cosa succede se un gatto agita la coda? La risposta non è affatto univoca, perché in realtà, prima di dire quale sia lo stato d’animo nello specifico, bisogna essere in grado di comprendere che a seconda del movimento della coda, è possibile che lo stato d’animo del micio sia ben diverso.

Se il micio muove la punta della coda in maniera rilassata, esprime gioia e felicità: questo è un comportamento che molto spesso i gatti hanno quando si trovano accanto al proprietario, magari mentre sono accarezzati e mentre stanno facendo le fusa.

Se invece la coda viene agitata come se fosse una frusta, in questo caso la manifestazione fisica non è quella dell’affetto ma è quella del nervosismo, e ciò significa che in quel momento il nostro amico a quattro zampe si sente nervoso ed agitato. Meglio non insistere con le coccole, e lasciare che si tranquillizzi.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi