Mar. Giu 25th, 2019

Punto cuneo

Documenti e notizie dal mondo.

I libri rivivono negli hotel: ecco gli alberghi ispirati ai romanzi più celebri

2 min read
film-libri
film-libriChi l’ha detto che i libri si devono solo leggere? In numerose parti del mondo, infatti, è possibile assaporare l’atmosfera di molti romanzi proprio dormendo in stanze che riprendono le loro pagine. Vediamo, quindi, gli hotel più insoliti, e originali, fatti ad “immagine e somiglianza” dei libri più famosi.
Se avete amato Alice nel paese delle meraviglie, ad esempio, non potete non visitare ( e alloggiare) nel celebre hotel di Brighton: posizionato sul lungo mare, questo albergo riprende ogni minimo dettaglio delle visioni di Lewis Carrol. Tutto l’edificio, infatti, vi fa vivere un’incredibile emozione, e ovviamnete l’ora del the è diventato un appuntamento immancabile per gli ospiti di questo hotel. Vi state domandando le ragioni?
Se, invece, avete follemente amato e avete sofferto con i protagonisti di Delitto e Castigo, allora vi consigliamo di spostarvi in Russia. Siamo al Radisson Sonya Hotel a San Pietroburgo, e ogni dettaglio dell’arredamento richiama le pagine del celebre romanzo.
Le suite più sontuose sono arredate in stile napoleonico, ma se decidete di alloggiare nelle camere “comuni” non ve ne pentirete: ogni dettaglio, ogni soprammobile e ogni angolo vi ricorderanno il libro.
Infine, un ultimo consiglio: avete amato il Signore degli Anelli, e Lo Hobbit? Allora non vi resta che soggiornare nell’Hobbit Motel di WoodlynPark. Siamo in Nuova Zelanda, ovvero la terra che ha accolto le riprese della grande trilogia e anche dei film successivi (parliamo ovviamente de Lo Hobbit).
All’Hobbit Motel vivrete come nel film, ovvero avrete la possibilità di alloggiare nella tipica abitazione “formato hobbit” caratterizzata da porte e finestre tonde. E sappiate che la struttura è internamente fatta così in qualsiasi angolo voi guardiate!
Tuttavia fate attenzione: qui nessuno vi dirà mai “Fuggite, sciocchi!”. Al massimo, deciderete di pagare una notte in più pur di restare a sognare tra quelle quattro mura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi