Diventare massaggiatore: che iter seguire

massaggiatoreIl massaggiatore è oggi una di quelle figure professionali non bene definite dalla legge italiana. Tale professione si svolge in una serie di sedi diverse, che vanno dalle palestre fino ai centri termali, per motivazioni sportive, di bellezza o di benessere di tutto l’organismo. Per poter fare il massaggiatore, presso un centro o aprendo un’attività in proprio, è necessario possedere un apposito diploma abilitante. Questo diploma si può ottenere anche in una scuola presente nel capoluogo piemontese.

L’iter in Italia

Oggi per poter diventare massaggiatore professionale è possibile seguire appositi corsi, in grado di abilitare alla professione. È però importante trovare una scuola che sia in grado di fornirci un diploma accreditato presso il CONI e a livello europeo; in questo modo si potrà poi operare come massaggiatore in qualsiasi ambiente, anche all’estero, all’interno della Comunità Europea. I corsi si suddividono in diverse sezioni, in quanto sono molteplici le tecniche di massaggio che si possono applicare, da quello sportivo fino a quello Ayurvedico o di altro genere. In alcune scuole è possibile seguire un corso biennale professionalizzante, che permette di ottenere l’attestato di massaggiatore professionale. In seguito si potranno anche seguire ulteriori corsi specifici, per aggiornamento o per ottenere altri tipi di diploma, come ad esempio quello di massaggiatore sportivo.

Cosa si deve sapere

Il massaggiatore, a tutti i livelli e con qualsiasi tecnica, deve essere in grado di conoscere appieno il corpo umano, la muscolatura, le ossa. Per questo motivo il corso di studi di un massaggiatore si compone di lezioni pratiche ma anche teoriche, in modo da riuscire a padroneggiare tutte le tecniche del massaggio e a conoscere i fasci muscolari del corpo. Questo tipo di professione è oggi molto richiesta, per questo molti degli studenti che terminano il corso di massaggiatore professionale riescono a trovare lavoro nell’arco di un breve intervallo di tempo. Conviene anche ricordare che i corsi professionali sono particolarmente costosi, conviene quindi seguirli solo se si ha un vero interesse nella materia.

Particolari tipi di massaggio

Sono tantissimi i tipi di massaggio che si possono apprendere mentre si studia per ottenere il diploma di massaggiatore professionale. Questo permette di svolgere la propria attività in diversi ambiti, sia a livello sportivo che per quanto riguarda i trattamenti di bellezza. Buona parte delle tecniche di massaggio sono volte non solo a migliorare lo stato di benessere del corpo, ma anche quello del soggetto in generale allentando l’ansia e lo stress.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi