Ven. Ago 23rd, 2019

Punto cuneo

Documenti e notizie dal mondo.

Collezionare foto e cartoline

2 min read
cartolina

cartolinaIl periodo d’oro delle cartoline postali fu tra la fine del XIX e la prima metà del XX secolo. Grazie ai costi ridotti e alla rapidità nelle consegne, le cartoline divennero uno strumento molto importante per la comunicazione.

Oggi mandare una cartolina è piuttosto raro, ma specie nelle località turistiche non è difficile trovarne di ogni tipo. La gran parte delle cartoline contemporanee sono fotografiche, in passato invece erano spesso illustrate, anche da importanti artisti.

Anche se le cartoline sono ormai poco usate per comunicare, vengono ancora molto apprezzate dai collezionisti, in particolare ci sono due tipologie di cartoline che possono avere valore ed interesse: quelle firmate da noti artisti o quelle che con il loro soggetto si riferiscono ad un personaggio o ad un particolare evento storico.

Le cartoline del passato sono oggetto di collezione sia quando sono state usate, avendo quindi viaggiato, sia quando invece sono state conservate nella loro condizione originale.

Dando uno sguardo alle cartoline di Maremagnum potete farvi un’idea di alcune tipologie di cartolina particolarmente apprezzata e ricercata dai collezionisti.

Il collezionismo di cartoline appassiona in alcuni casi chi colleziona francobolli, così come anche gli amanti della fotografia.

Anche il collezionismo fotografico è piuttosto diffuso ed esistono dei collezionisti particolarmente influenti e famosi. Oggi siamo soliti scattare moltissime immagini, spesso con il nostro smartphone, quasi mai una di queste foto viene stampata, ma in passato le cose erano molto diverse.

La storia della fotografia è molto interessante e le stampe fotografiche del passato, oltre che belle, affascinanti e ricche di storia, possono diventare oggetti da collezione molti ambiti.

Vi sarà forse capitato, girando per dei mercatini dell’usato, di trovare chi vende vecchie foto ingiallite. Se questo avviene è perché c’è chi è disposto, anzi ben contento, di acquistarle.

Come per il collezionismo di cartoline, ci sono varie ragioni che possono spingere ad acquistare vecchie fotografie. C’è chi cerca immagini di un determinato periodo storico o di un luogo, chi colleziona foto di determinati autori, chi semplicemente ricerca immagini che sappiano ispirarlo per il loro valore estetico.

Una vecchia foto può diventare un bell’oggetto da arredamento, se però l’intento del collezionista è quello di preservarla a lungo probabilmente sarà meglio conservarla al sicuro e non esporla con il rischio di farla sbiadire o ingiallire.

Anche se le foto del passato sono spesso più longeve di quelle attuali temono comunque l’esposizione alla luce e necessitano pertanto di alcune accortezze per essere conservate al meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi