Coda gatto vs coda cane: come comunicano gli stati d’animo?

Coda gatto vs coda cane: comunicano stati d’animo diversi. Ecco perché il linguaggio dei due animali è molto differente

Coda gatto vs coda caneIl linguaggio che il gatto utilizza per comunicare con un essere umano è di gran lunga diverso rispetto a quello di altri animali. Pensiamo, ad esempio, ad un altro tra i più diffusi animali da affezione, che è il cane, e pensiamo alla differenza gestuale che i due animali mostrano semplicemente utilizzando la coda, elemento importantissimo per l’uno e per l’altro.

Se confrontiamo i movimenti della coda di un cane con quelli di un gatto, capiremo sin da subito che essi possono apparire solo in una maniera apparente simili, ma in realtà mostrano sensazioni molto diverse tra di loro. Un cane che agita la coda è sicuramente un animale felice: il gesto è molto comune ed è anche molto conosciuto, e sta a significare entusiasmo e felicità del cane che scodinzola e che quindi mostra la sua gioia ed il suo affetto all’essere umano. E se il gatto agita la coda? I significati possono essere molto diversi e addirittura opposti perché, a seconda del tipo di movimento fatto dal micio, vi possono essere le espressioni di stati d’animo del tutto differenti tra loro. Per comprendere bene questo aspetto, quindi, occorre conoscere bene il linguaggio della coda del micio.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi