Belluno: esplosione in stazione ferroviaria

Belluno: l’esplosione avvenuta in stazione ferroviaria a Belluno ha provocato il ferimento di tre operai e ha provocato la chiusura del traffico su binari per più di un’ora. Ecco gli aggiornamenti e le novità in merito

BellunoUn’esplosione avvenuta in stazione ha sconvolto la città di Belluno ed ha causato l’ennesimo incidente sul lavoro: questa volta a farne le spese sono tre operai che stavano operando con una macchina munita di gru ed utilizzata per eseguire la manutenzione sui binari.

Anche se l’accaduto è al vaglio degli inquirenti che attraverso perizie ed indagini ricostruiranno i fatti realmente accaduti, secondo le prime indiscrezioni l’incidente sarebbe avvenuto dopo che gli operai hanno provveduto a svuotare il serbatoio del carburante del mezzo sul quale stavano lavorando: i vapori dello stesso carburante avrebbero generato l’esplosione nello momento in cui gli operai hanno creato un innesco accendendo il cannello della fiamma ossidrica.

Gli sfortunati operai sono stati trasportati in gravissime condizioni e con l’utilizzo di un elicottero presso il centro grandi ustionati dell’ospedale di Padova e Verona: i tre lavoratori sarebbero le uniche persone coinvolte e presenterebbero ustioni in gran parte del corpo.

Sul luogo dell’accaduto sarebbero intervenute in maniera tempestiva più ambulanze, le squadre dei vigili del fuoco e i carabinieri.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi