Antimafia: chiuso bar a Milano, apparteneva a noto boss

Antimafia: chiuso bar della moglie e della figlia del boss Rocco Papalia. Ecco quali sono le ultime novità in merito

AntimafiaÈ stato ritenuto opportuno, in questi giorni, chiudere l’esercizio commerciale adibito a bar sito in via Lodovico il Moro al numero 159 a Milano, in quanto è stata emanata dalla prefettura un’interdittiva antimafia.

La notifica che intimava la chiusura del bar Pancaffè è stata eseguita lo scorso venerdì, ad Adriana Feletti che lavora da tanto tempo all’interno dell’esercizio commerciale, insieme alla figlia Serafina: i legali dei proprietari non hanno accettato ovviamente il provvedimento per interdittiva antimafia ed hanno già annunciato ricorso al Tar.

Il ritorno del boss Rocco Papalia a Buccinasco ha creato infatti delle vere e proprie voci negative in quanto, egli dopo essere stato in galera dal 1992 a luglio dello scorso anno, con il provvedimento della libertà vigilata, ha abitato in una villa di sua proprietà soltanto per metà, in quanto l’altra metà gli è stata confiscata e data ad una cooperativa che opera nel sociale.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi